LA TUTELA ACCORDATA ALLE OPERE CINEMATOGRAFICHE E AGLI AUDIOVISIVI

LA TUTELA GIURIDICA DEI FORMAT TELEVISIVI

 

Introduzione

Il settore della cinematografia e degli audiovisivi si presenta quale campo di indagine molto complesso e variegato: è sufficiente sottolineare che non esistono definizioni univoche di "audiovisivo".
E’ necessario riqualificare l’oggetto della tutela del diritto d’autore alla luce del concetto di "multimedialità". Si tratta infatti di ridefinire forme e contenuti, i quali assumono altre connotazioni grazie all’incontro della creazione dell’ingegno con le innegabili ed infinite potenzialità delle nuove tecnologie finalizzate alla diffusione comunicazionale pubblica (che resta mezzo e scopo principale dell’opera d’arte).
Allo stato attuale, molte sono le teorie su tali concetti, ma nessuna prevalente.
Sono nati parallelamente alcuni prodotti similari finalizzati alla diffusione televisiva o mediante videoregistratore che vengono definiti come "opere audiovisive". Il saggio intende esaminare l'attuale condizione di tutela possibile nei vari prodotti audiovisivi, con una particolare attenzione ai format televisivi.

Per ordinare il documento completo vai all'area privata