STRATEGIE DELL'IMPRESA TELEVISIVA

 

INTRODUZIONE

Introdurre la materia inerente alla pianificazione strategica aziendale non può prescindere da una preventiva identificazione concettuale della definizione di strategia.

Possiamo senza dubbio affermare che una possibile definizione di strategia sia quella che la identifica come la logica che consente all’individuo (o all’impresa nel caso specifico) di adattarsi al contesto esterno e progredire in esso profittevolmente.

Come in un contesto bellico il comandante di un esercito studia il terreno su cui si disputerà la battaglia e valuta il suo avversario, in un contesto più tradizionale, riconducibile ad un individuo o ad un insieme di individui, sarà necessario valutare l’ambito operativo entro cui si vuole svolgere la propria azione e studiare con attenzione chi siano i nostri "avversari" nel mercato.

In sintesi, quindi, gli elementi di valutazione per la definizione, o pianificazione, di una strategia sono di duplice natura: interna ed esterna.

Gli elementi interni si basano sull’analisi della propria realtà produttiva e del proprio potenziale. Non quindi una mera analisi della propria struttura e della sua capacità, bensì una valutazione delle proprie potenzialità, ovvero del livello operativo e gestionale che è possibile raggiungere internamente adottando innovazioni ed accorgimenti.

Gli elementi esterni, a loro volta, sono di due specie. La prima è relativa all’ambiente, la seconda ai competitor.

Per ambiente intendiamo un generico contesto esterno, ovvero la realtà e l’attualità della tecnologia, dei trend del mercato e così via. Non solo è importante valutare la realtà del mercato ma, soprattutto, l’orientamento dello stesso. Questo tipo di valutazioni ci consente di effettuare un piano strategico di più ampio respiro e non vincolato ad operazioni da svilupparsi nel breve periodo. Inoltre presenta il vantaggio di suggerirci quali soluzioni adottare in concomitanza di "rivoluzioni", ovvero di radicali cambiamenti riguardanti la tecnologia, il sociale, le tecniche professionali, ecc.

Limitando il campo in questa sede al solo settore dell’entertainment, scopo del saggio sarà quello di fornire al lettore una visione di come la strategia, e più approfonditamente la pianificazione strategica, debbano essere adattate al contesto produttivo televisivo e cinematografico.

Per ordinare il documento completo vai all'area privata