Il Palinsesto        

 

 

Per palinsesto si intende "un insieme di programmi (prodotti audiovisivi) collocati all'interno di una griglia temporale (forma) secondo un determinato schema di disposizione logica (logica)".

Per quanto concerne l'attività attinente la predisposizione di una programmazione con l'analisi delle diverse variabili connesse, si rimanda alla sezione "Il marketing televisivo". In questa sede si analizzeranno esclusivamente i documenti operativi che sono il frutto di un'attività a monte (marketing) in cui sono coinvolti i vertici aziendali: il direttore di rete, responsabile della struttura e della composizione del palinsesto; le strutture di programmazione, che si occupano di specifici segmenti e tipologie di programmi; i responsabili dei centri di produzione, che verificano la fattibilità dei progetti in termini di tempi e di costi; gli organi preposti al coordinamento dei palinsesti (solo nel caso di un'impresa che ha più emittenti) che verificano la non sovrapposizione dell'offerta e uno sfruttamento razionale delle risorse.  (vedi anche la produzione).                          I documenti sono cinque:

Palinsesto annuale: in tale documento vengono impostate le linee editoriali, in genere fedeli alla tradizione storica dell'emittente, e viene tracciato un profilo schematico della programmazione oltre ad essere pianificati gli investimenti da destinare alle produzioni a agli acquisti. Nel caso delle imprese televisive pubbliche il palinsesto annuale è soggetto ad approvazione da parte dei massimi organi (Consiglio di amministrazione) che ne verificano la congruità con gli obiettivi del servizio pubblico e procedono all'assegnazione del budget.

Palinsesto stagionale: viene impostata la struttura delle strisce di programmazione e vengono definiti la tipologia e i titoli (se si conoscono già) dei programmi collocati al loro interno, abbracciando un arco di tempo pari a circa tre mesi e collegandosi ai palinsesti precedenti. Nel caso delle imprese televisive commerciali il palinsesto stagionale costituisce un elemento fondamentale, presentato alle agenzie e agli inserzionisti pubblicitari alcuni mesi prima dell'inizio delle trasmissioni: costituisce infatti il documento in base al quale questi clienti, dopo aver valutato l'offerta e le potenzialità d'ascolto dei programmi, elaborano le loro campagne d'acquisto per gli spazi pubblicitari.

Palinsesto mensile e settimanale: vengono elaborati in funzione della loro pubblicazione sulla stampa specializzata e costituiscono importanti strumenti di informazione e di promozione dei programmi presso i telespettatori. Entrambi definiscono con precisione i titoli di tutti i programmi e l'orario di trasmissione di ciascuno.

Palinsesto operativo: si tratta di un documento ad uso interno in cui viene indicata la sequenza di tutti i minimi segmenti di programmi trasmessi (programmi, spot, promo, annunci, ecc.) corredata dalle informazioni relative all'orario di inizio e di fine, al codice delle cassette registrate e al luogo e al tipo di collegamento in diretta. Il palinsesto operativo viene invito al centro di trasmissione (broadcast centre) che provvede all'emissione.